Il mio commissario di tesi mi aveva presentato due argomenti. L’argomento A aveva più senso per me, era più logico e più semplice da ricercare, ma non era assolutamente un argomento con cui mi piaceva lavorare, anzi, proprio il contrario. L’argomento B mi era molto vicino, mi sarebbe davvero piaciuto lavorarci anche se mi è sembrato molto più complesso, principalmente per trovare tutti i materiali di cui avevo bisogno (come si è rivelato).

Quindi, cosa scegliere? Quello più facile, con il quale farei fatica a dedicarmi, ma finirei prima, o quello complesso, sul quale mi piacerebbe lavorare, non importa quanto tempo ci sarebbe voluto? Volevo avere il mio diploma il più velocemente possibile … ma non riesco a immaginarmi fare qualcosa di importante come una tesi e allo stesso tempo provare un sentimento simile a un’allergia. La mia testa diceva una cosa, il mio istinto diceva un’altra. A cosa dovrei dare ascolto?

Lascia che lo decidano i tuoi cani

Ha detto il mio commissario di tesi. Hmm … mah, potrebbe funzionare?

I cani sono animali empatici, e così lo sono anche i cani lupo. Ciò significa che possono reagire ai comportamenti, all’energia e ai sentimenti di altri esseri, non è magia, ma pura scienza. Nel coaching vengono utilizzate queste abilità empatiche del cane. I cani non mentono, reagiscono semplicemente agli impulsi che l’ambiente fornisce loro, lo fanno costantemente, qui e ora. Non pensando a ciò che accadrà tra 5 minuti o a ciò che è accaduto 1 ora fa, vivono nell’ora, nella vera essenza del tempo presente.

Hai mai sentito parlare di “spazio personale”? Anche i cani ce l’hanno. Se entri nel loro spazio personale, vedrai che inizieranno a mostrare comportamenti. Ogni cane lo mostrerà a modo suo, come farebbero gli umani. Puoi guardare lo spazio personale come un campo, un campo di energia. Se presti attenzione, a seconda di come entri nella zona personale di un cane, esso sarà più tollerante o meno. Sì, lo stesso accade con gli umani, ma gli umani tendono a nascondere la reazione a causa dell’etica e di tutte quelle altre cose umane per essere educati 😀

Ho preso due fogli: su un foglio ho scritto argomento A, e sull’altro, argomento B. Ho messo entrambi i fogli per terra, a una piccola distanza l’uno dall’altro. Ho creato un piccolo campo. Ti è mai capitato di leggere da qualche parte una parola mentre aspetti di prendere l’autobus, o mentre stai aspettando in fila al supermercato o in qualsiasi altra situazione in cui, solo leggendo quella parola, hai avuto pensieri che si collegavano a quella parola? E con questi pensieri anche sentimenti, anche se sentimenti lievi? Sapevo cosa era scritto sui due fogli, sapevo tutto ciò che era legato alle parole scritte su di essi.

Ho iniziato stando su questo pezzo di carta con l’argomento A.
E poi sono passata all’argomento B.

E così sono passata da un foglio all’altro per diverse volte, prendendomi il tempo di… diciamo assestarmi su ciascuno di essi. Capisco che a volte creare un giudizio o un’opinione da un’immagine può essere complicato , ma cosa riesci a osservare tra le due immagini? Comportamenti simili si sono verificati ogni volta che mi sono messa su uno dei fogli (i comportamenti erano simili ogni volta che ero sull’argomento A, e cambiavano quando mi spostavo sull’argomento B). Potrebbe essere una coincidenza? Potrebbero essere molte cose. Quello che so è che ogni volta che un cane sente un campo di energia, reagisce ad esso, non importa dove si trova, se é un cane da lavoro o meno.

Ad un certo punto i miei cani non mi seguivano più. Si sono tutti allineati sul lato dell’argomento B e sono rimasti lì. Onestamente, non importa quanto gli piaccia essere in contatto tra loro, questa è stata la prima volta che li ho visti allineati in quel modo, con pochissimo spazio tra di loro. Tuttavia, ogni volta che mi spostavo sull’argomento A, mostravano lievi segnali di stress come sbadigliare o distogliere lo sguardo, guardando verso la parte opposta.

Non si tratta di crederci, si tratta di sperimentare. In diversi momenti della giornata possiamo creare campi energetici di cui non siamo nemmeno consapevoli. Quando convivi, o quando condividi spazi in comune, per esempio al lavoro, potresti notare come lo stato energetico di uno può influenzare lo stato dell’altro. O a volte ti trovi in ​​un posto con più persone sedute accanto a te, e provi qualcosa nei confronti di una persona in particolare, seduta lì, affianco o vicino a te, con la non hai mai parlato prima? E non sai da dove viene, è solo una sensazione. Potrebbe essere che tu colga il suo campo energetico.

Ci sono studi che mostrano come le molecole corporee si alterano a seconda delle emozioni che provi, è così affascinante come i nostri piccoli corpi possano anche reagire a cose che non possono né essere toccate né viste.

La prossima volta che hai un tale sentimento “dal nulla”, potresti prestarci attenzione, vedere da dove potrebbe provenire. Proviene dalla tua testa? Dal tuo cuore? Da tutti e due? Se sei vicino agli animali, qual è la loro reazione? Noti qualcosa o noti indifferenza assoluta?

Curioso di provare qualcosa del genere? Il team di Flow dice: vieni, accomodati, assestati e segui il flusso.