Fai spesso dei piani per la tua vita? Pianifichi davvero o aspetti che le situazioni seguano il loro corso e per cui aspetti per vedere cosa succede? È umano avere desideri; questi aiutano a creare delle proiezioni per il futuro. Ma cosa succede se per caso hai un piano che per te è molto importante e significativo, ma non sai quale passo fare per realizzarlo? Ti ritrovi a riflettere su quel primo passo e nella tua mente crei diverse situazioni e scene puntando sulla realizzazione del tuo piano, ma purtroppo senti che non ci sia un punto di inizio chiaro.

I giorni passano…e quel sogno, che un giorno ti aveva reso felice, ormai è diventato come una stanza buia; e ogni volta che entri in quella stanza ti senti perso, confuso…tra l’altro non puoi nemmeno vedere molto bene data l’oscurità di quella stanza…cosa potresti fare per illuminare quella stanza? Come mai questo sogno è diventato così pesante nella tua vita, mentre una volta ti rendeva felice? È il tuo sogno, e nessuno può renderlo più veritiero che te stesso.

Tu sei l’architetto della tua vita e del tuo futuro, e se aspetti altre persone o se aspetti a delle possibilità per fare il primo passo verso il tuo sogno, anche il tuo sogno non farà altro che aspettare. Aspettare e sperare non sono azioni. Trovare la luce dentro te stesso può essere difficile. Ti ricordi della stanza buia? Ecco, nello stesso modo è difficile trovare l’interruttore quando non puoi vedere nulla. Però l’interruttore c’è, è lì, e nello stesso modo anche la tua luce é dentro di te, ma “dev’essere” solamente cercata. A parole sembra semplice, ma a dir la verità, è semplice.

Trova quella piccola luce dentro te stesso e lasciala brillare, dalle lo spazio di crescere, osa a fare il primo passo in quella stanza buia per trovare la tua luce, illumina il tuo sogno, in modo tale che questo sogno renda la tua vita ancora più luminosa. Tutto inizia da te.